e.Co-housing

 
La flessibilità progettuale fa riferimento sia a soluzioni tecnico-costruttive, grazie all’uso del prefabbricato, sia a soluzioni logico-spaziali.

Un involucro spaziale modulare che richiama la suggestione del cubo di Rubik, in cui alloggi di diversa cubatura vengono distribuiti come combinazioni possibili del cubo stesso.

In un cambio dimensionale, anche l’intero blocco rappresenta un macro-modulo replicabile e manipolabile per creare complessi residenziali flessibili.

L’edificio è simbolicamente e formalmente autonomo, “sospeso” tra pareti vegetali alle sue estremità, con i terrazzi che acquistano maggiore vocazione alla socialità.
Un complesso abitativo che diviene un’isola inconsueta per un’edilizia residenziale di qualità.

e.Co-housing

e.Co-housing

e.Co-housing

e.Co-housing